IL PINGUINO CHE AVEVA FREDDO

giovedì 26 gennaio alle 19

Indice L**K

IL PINGUINO CHE AVEVA FREDDO (Lapis edizioni)
FORME, COLORI E ISPIRAZIONI NEL LAVORO ARTISTICO DI PHILIP GIORDANO 

incontro con con l’autore e l’agente Debbie Bibo
giovedì 26 gennaio alle 19
brrr-cold-penguin-page-11-12
Il pinguino che aveva freddo racconta il viaggio metaforico di un pinguino alla ricerca del caldo: su un’isola tropicale Milo scopre l’infinita varietà di forme e colori della sua specie e, grazie all’incontro meraviglioso con un pappagallo bianco, trova la soluzione per ritornare a casa e superare il freddo.

Philip Giordano compone una favola moderna sulla diversità, i sentimenti e la condivisione dove, nelle immagini di grande formato, l’antitesi di temperature e di ambienti si scioglie in un perfetto equilibrio compositivo e cromatico.  Figure essenziali e geometriche in spirito Bauhaus trovano armonia insieme alle forme sinuose del Paesaggio con uccelli di Klee, mentre i colori invernali del bianco, grigio, nero e azzurro si mischiano con i toni avvolgenti del rosso, rosa, viola e giallo ocra.
A partire da questo libro esploreremo insieme all’autore le caratteristiche e le fonti di ispirazione della sua produzione artistica, tra illustrazione, pittura e scultura.
brrr-cold-penguin-page-22-23

IL PINGUINO CHE AVEVA FREDDO

26 gen alle 19

Incontro con Philip Giordano

Indice L**K