Et pourquoi pas toi? E perché tu no?

Sabato 8 e domenica 9 marzo 2014 dalle ore 10.00 alle 18e30 120 euro

Indice C**K

Et pourquoi pas toi? E perché tu no?
Corso intensivo sulla rappresentazione di modelli maschili e femminili negli albi illustrati
a cura di Giulia Mirandola

Sabato 8 e domenica 9 marzo 2014 dalle ore 10.00 alle 18e30
120 euro

Et pourquoi pas toi? (E perché tu no?) è il titolo di un silent book di Madalena Matosouscito in Svizzera e in Portogallo.

todos2-400x384

Todos fazemos tudo, Madalena Matoso, Planeta Tangerina 2012

todos

Todos fazemos tudo, Madalena Matoso, Planeta Tangerina 2012

Sono protagonisti di questa storia uomini, donne, anziani, bambini, bambine, neonati. Li unisce la capacità di comunicare e la cura delle relazioni.

Et pourquoi pas toi? non origina da una scuola di pensiero schierata ideologicamente.
Tuttavia, è un libro che nomina con chiarezza aspetti riferiti all’identità di genere, alle pari opportunità, alle diverse abilità, alla multiculturalità. Fa osservare con quali vocaboli, comportamenti, abiti, mentalità, ci esprimiamo e ci relazioniamo: tra persone piccole; tra persone grandi; tra persone piccole e grandi; nell’ambito della famiglia; della scuola; della società in cui viviamo.

Sull’esempio di Et pourquoi pas toi?, guarderemo dentro gli albi illustrati che raccontano le famiglie, la nascita, i modi di essere madri, i modi di essere padri, l’essere bambini, l’essere bambine. Lo faremo sotto la lente di ingrandimento degli stereotipi, per notare da vicino come il linguaggio delle immagini, nella letteratura per l’infanzia, interpreta, veicola e costruisce modelli maschili e femminili.

La signora coniglio bianco, Gilles Bachelet, Rizzoli 2013

Giulia Mirandola ha lavorato presso Ubulibri, Zanichelli, Hamelin Associazione Culturale, Chialab. Collabora con gli editori Topipittori, Babalibri, Terre di mezzo, con Goethe Institut Roma, Mart, MuSe, Ufficio per il Sistema Bibliotecario Trentino, OliverLab, Spazio B**K, Santarcangelo Festival. Dal 2007 cura e scrive per Topipittori Il Catalogone. Cura progetti di promozione della lettura e percorsi sperimentali di educazione verbovisuale dedicati all’osservazione e al racconto dei territori e dei paesaggi. Costruisce reti di cultura tra biblioteche, scuole, associazioni, librerie, editori, enti pubblici e privati. È autrice con Hamelin di Ad occhi aperti. Leggere gli albi illustrati (Donzelli 2012).

 

Indice C**K