Il tuo carrello è vuoto.

EDUCARE CON LA LIBERTA’

18 Novembre 2019

Per immaginare un’altra scuola

Giovedì 17 ottobre 2019 alle 19 a SpazioB**K
EDUCARE CON LA LIBERTA’
Dialoghi sull’educazione libertaria e antifascista
a partire dai libri Lezioni di anarchia- Cronache di incontri realmente avvenuti in Edicola 518 ed Educazione incidentale di Colin Ward (Eleuthera) e Insegnare libertà – Storie di maestri antifascisti (Donzelli)
con gli autori Francesco Codello e Massimo Castoldi insieme a Maurizio Giannangeli
Primo incontro della serie “IL LIBRO NELLA GIUNGLA – Incontri a più voci per raccontare la biodiversità editoriale a partire da un libro speciale”

 

BIO

MASSIMO CASTOLDI è responsabile didattica e progetti editoriali della Fondazione Memoria della Deportazione di Milano e insegna Filologia italiana all’Università di Pavia. È membro del Comitato scientifico della «Rivista pascoliana» e della Commissione per l’Edizione Nazionale delle Opere di Giovanni Pascoli. Filologo di formazione, dottorato all’Università di Zurigo, ha lavorato sulla letteratura del Cinquecento, dell’Ottocento e del Novecento, con particolare riguardo all’opera di Giovanni Pascoli. Si è occupato anche di memorialistica della Resistenza e delle deportazioni, con particolare riguardo alla critica delle fonti storiche. Con Ugo Salvi ha pubblicato nel 2003 per Zanichelli Parole per ricordare. Dizionario della memoria collettiva.

FRANCESCO CODELLO, pedagogista, è stato per anni insegnante e dirigente scolastico in vari istituti statali. Attivo in organismi internazionali come l’International Democratic Education Network e l’European Democratic Education Community, ha scritto numerosi saggi e articoli sui temi educativi tra cui La Buona educazione (2005); Vaso creta o fiore? (2005); Liberi di imparare (con Irene Stella) (2011); La campanella non suona più (2015). Per Eleuthera ha scritto il saggio sull’educazione all’interno di Lezioni di Anarchia – Cronache di incontri realmente avvenuti in Edicola 518, Perugia; Nè obbedire né comandare; La condizione umana nel pensiero libertario; ha curato L’educazione incidentale di Colin Ward.

MAURIZIO GIANNANGELI è membro della Rete per l’Educazione LIbertariainsegna presso un istituto tecnico a nord di Milano. Collabora con il periodico A-Rivista anarchica sui temi dell’autoeducazione libertaria e delle attività della REL.
È cofondatore dell’associazione culturale Officina (MI) con la quale promuove eventi, incontri e dibattiti pubblici sui temi dell’educazione/apprendimento e del contrasto alla violenza maschile sulle donne.

 

Immagine di copertina di Bebbe Giacobbe, Lezioni di anarchia 2019

Tieniti aggiornato su tutti gli appuntamenti!

Iscriviti alla newsletter di SpazioB**K per non perdere le occasioni di incontro e approfondimento e scoprire anche libri e corsi che non ti aspettavi