Il tuo carrello è vuoto.
Online

QUATTRO PASSI NEI LIBRI FOTOGRAFICI PER L’INFANZIA

L’EDUCAZIONE VISIVA COME PROGETTO con Ianna Andréadis, Enzo Arnone, Giulia Iacolutti, Giulia Mirandola, Laurence Le Guen, David Martín, Massimiliano Tappari, Ilaria Turba, Jan Von Holleben

QUATTRO PASSI NEI LIBRI FOTOGRAFICI PER L’INFANZIA

Online

L’EDUCAZIONE VISIVA COME PROGETTO con Ianna Andréadis, Enzo Arnone, Giulia Iacolutti, Giulia Mirandola, Laurence Le Guen, David Martín, Massimiliano Tappari, Ilaria Turba, Jan Von Holleben

Quando

Martedì 3 maggio dalle 17.30 alle 19 / incontro introduttivo gratuito
A pagamento:
mercoledì 4 maggio dalle 17 alle 18.30
martedì 10 maggio dalle 17 alle 18.30
mercoledì 18 maggio dalle 17 alle 18.30
martedì 24 maggio dalle 17 alle 18.30

è possibile iscriversi anche a ciclo iniziato, in tal caso sarà possibile vedere la registrazione degli incontri passati.

Troppo tardi! Per informazioni sulla prossima edizione scrivici a info@spaziobk.com

Troppo tardi! Per informazioni sulla prossima edizione scrivici a info@spaziobk.com

1) Le iscrizioni verranno accettate in ordine di arrivo fino a esaurimento posti.
2) In caso di mancato raggiungimento del numero minimo previsto, la libreria si riserva di annullare il corso. Verrà data immediata comunicazione agli iscritti e verrà restituita la quota versata.
In caso di annullamento del corso da parte della libreria per cause di forza maggiore, anche all’ultimo momento, è previsto il rimborso della sola quota di partecipazione.
3) È possibile disdire la partecipazione e chiedere il rimborso dell’importo versato fino a 14 giorni lavorativi prima dell’inizio del corso, dando comunicazione tramite telefono o mail alla quale la libreria dovrà dare conferma di avvenuta ricezione.

QUATTRO PASSI NEI LIBRI FOTOGRAFICI PER L’INFANZIA

Troppo tardi! Per informazioni sulla prossima edizione scrivici a info@spaziobk.com

QUATTRO PASSI NEI LIBRI FOTOGRAFICI PER L’INFANZIA - 85€ Troppo tardi! Per informazioni sulla prossima edizione scrivici a info@spaziobk.com

L’illustrazione, l’arte, la fotografia, il cinema, il teatro: un ecosistema visivo che si incontra nei libri.
Da anni coltiviamo questi intrecci e ci siamo appassionate alla ricerca sulla fotografia nei libri per bambini e ragazzi, un campo totalmente inesplorato fino a non molto tempo fa e ora – per fortuna – più aperto alla produzione e allo studio grazie a una nuova attenzione da parte di professionisti e lettori.
I corsi di formazione di Giulia Mirandola e la nostra selezione di titoli in libreria e online sono stati il nostro cavallo di battaglia.
Ora, grazie alle possibilità offerte dal web, siamo entusiaste di compiere “quattro passi” senza confini su questo tema a noi caro insieme ad autori, editori e ricercatori che hanno fatto dell’educazione dello sguardo un progetto didattico o artistico per sensibilizzare alla poesia, diversità e complessità delle immagini fin dalla nascita come risorsa per la vita.
Gli incontri sono rivolti a un pubblico trasversale che usa i libri illustrati nella vita e per lavoro (genitori, professionisti della didattica, dell’educazione e della cura, librai e bibliotecari) o che li crea (professionisti dell’editoria e delle arti visive).

Immagine di copertina di Massimiliano Tappari, Quattro passi – Chiara Carminati e Massimiliano Tappari, Lapis 2022

PROGRAMMA
Ciclo di 5 webinar online:
– il primo incontro “introduttivo” gratuito con iscrizione obbligatoria.
– l’intero ciclo compreso l’incontro gratuito costa 85 euro.
É possibile iscriversi a un solo incontro a scelta tra i seguenti al costo di 25 euro.
Tutti gli incontri verranno registrati e saranno disponibili per chi si iscrive e non potrà partecipare in diretta!!

**Martedì 3 maggio 17.30-19 / Presentazione del libro 150 ans de photo-littérature pour les enfants (Éditions MeMo, aprile 2022) con Laurence Le Guen, traduzione di Valeria De Paoli
L’incontro è gratuito ma con iscrizione obbligatoria qui.
Chi si iscrive all’intero ciclo è automaticamente iscritto anche al primo incontro.

**Mercoledì 4 maggio 17-18.30 / La magia della realtà, la realtà della magia: gioco, invenzione, interpretazione con la fotografia / con Jan Von Holleben, intervista Giulia Mirandola
L’incontro è acquistabile singolarmente qui.

**Martedì 10 maggio 17-18.30 / Cose di poca importanza: fotografia alla ricerca di bambini, oggetti e paesaggi quotidiani / con Enzo Arnone e Massimiliano Tappari, intervista Diletta Colombo di SpazioB**K
L’incontro è acquistabile singolarmente qui.

**Mercoledì 18 maggio 17-18.30 / Della cura e dei desideri: processi partecipativi con bambini, ragazzi e comunità per una fotografia socio-politica / con Giulia Iacolutti e Ilaria Turba, intervista Giulia Zorzi di Micamera
L’incontro è acquistabile singolarmente qui.

**Martedì 24 maggio 17-18.30 / Ci siamo anche noi! La fotografia nei libri cartonati per la prima infanzia tra didattica e arte / con David Martín di Nowordbooks e Ianna Andréadis, intervista Diletta Colombo di SpazioB**K con traduzione francese-spagnolo di Pauline Allart e Arianna Squilloni
L’incontro è acquistabile singolarmente qui.

I RELATORI DA VICINO

Ianna Andréadis (Atene, 1960), è artista, fotografa e viaggiatrice, ha partecipato a progetti internazionali e pubblicato libri in Grecia, India (con Tara Books), Giappone, Messico (con Petra ediciones) e soprattutto in Francia, attualmente con Les Grandes Personnes.

Enzo Arnone (Cortina d’Ampezzo, 1945) è conosciuto in tutto il mondo per le immagini di Ciccì Coccò con Bruno Munari. Fotografo ogni giorno e da sempre, tra editoria scolastica, pubblicità, moda, still life e progetti di ricerca personale; da anni lavora all’archivio personale di 260.000 fotografie.

Giulia Iacolutti (Rimini, 1985) è fotografa documentarista e artista visuale; ha esposto in Argentina, Bolivia, Colombia, Germania, Italia, Lituania, Messico, Spagna, Svizzera e Stati Uniti. Tra gli ultimi riconoscimenti la menzione d’onore alla Biennale di Fotografia della Fondazione Maria ed Hector Garcia, e le nomine al Joop Swart Masterclass, al 6×6 Global Talent Program World Press Photo e al Foam Paul Huf Award. Nel 2019 ha pubblicato il suo primo libro Casa Azul che racconta le pratiche corporali di cinque donne trans nel carcere maschile di Città del Messico.

Giulia Mirandola (Rovereto, 1979) si occupa di educazione visiva, letteratura per l’infanzia, progettazione culturale. Lavora in ambito editoriale dal 2004. Nel 2019 si trasferisce a Berlino. Scrive per le rubriche “Finestra su Berlino” e “Letteratura” del magazine culturale online di Goethe-Institut Italia. Scrive inoltre per le riviste Quarantotto, Hamelin, Liber. Collabora con Topipittori, Lazy Dog Press, Sartoria Utopia, Marinoni Books, Raum Italic, FarFarFare, Internazionale Kids. Tiene corsi di formazione per adulti di educazione alla lettura visiva, è curatrice indipendente di progetti culturali che mettono al centro la relazione tra immagini, parole, luoghi e comunità.

Laurence Le Guen (Le Mans, 1969) è ricercatrice associata presso il Centre d’études des langues et littératures anciennes et modernes (CELLAM) dell’Università di Rennes 2 e docente di letteratura. Cura il sito Miniphlit.hypotheses.org. Per MeMo è in uscita il libro 150 ans de photo-littérature pour les enfants e ha scritto la prefazione per la riedizione del libro Due piccoli orsi di Ylla.

David Martín (Barcellona, 1969) è direttore editoriale di Nowordbook, casa editrice nata nel 2019, dedicata esclusivamente a libri cartonati con immagini fotografiche reali e a materiale didattico per bambini da zero a quattro anni.

Massimiliano Tappari (Chivasso, 1967) è fotografo, con Corraini ha pubblicato Oooh! Inventario di fotografia Coffee BreakI suoi titoli più recenti sono Occhio ladro e Quattro passi (con Chiara Carminati per Lapis), Infanzia di un fotografo (Topipittori), Piccolo verde (con Chiara Carminati per Editoriale Scienza).

Ilaria Turba  (Como, 1978), è artista visiva e fotografa; ha presentato i suoi progetti in musei, festival e istituzioni tra cui: Mucem Marsiglia, Les Rencontres de la photographie d’Arles, Centre Pompidou, Parigi; Manifesta, European Nomadic Biennal; Castello di Rivoli, Torino; Brooklyn Children’s Museum, New York; Museo della Triennale, Milano; Museo Fotografia Contemporanea, Milano. Con il Mucem ha pubblicato Le Désir de regarder loin, frutto di un percorso triennale di arte partecipativa a Marsiglia.

Jan Von Holleben (Germania, 1977) è un fotografo pluripremiato, editor e art director. Il suo lavoro è stato esposto a livello internazionale e ha pubblicato più di venti libri per bambini e libri d’artista in 16 lingue. Tra gli ultimi, il manuale di attività Photo Adventures con Thames and Hudson e Picture Book con Tarzipan.

Bruno Munari, Enzo Arnone, Ciccì Coccò
Chiara Carminati, Massimiliano Tappari, Quattro passi
Ianna Andréadis, Des gouts et des couleurs
A vestirse, Nowordbooks
Jan von Holleben, The picture book
Ilaria Turba, Le désir de regarder loin
casa+azul

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Non perderti i nuovi corsi!

Iscriviti alla newsletter di SpazioB**K per conoscere meglio i programmi, rimanere aggiornato sul calendario delle proposte di formazione e scoprire anche libri e incontri che non ti aspettavi.