La guerra

José Jorge Letria, André Letria

traduzione e testo finale di Vivian Lamarque
Salani 2020

Leggi sul nostro blog il post su questo libro!
Online la registrazione dell’incontro a cura del Centro Zaffiria “Bambini e bambine davanti alle immagini di guerra: quale ascolto da parte degli adulti? Quali parole e atteggiamenti possono aiutare scuole e famiglie?”

13,90

Disponibilità: 1

Add to Wishlist

9788831003247
rilegato
italiano
nuovo

Spedizioni a Milano città, con pony a 3€
Spedizioni in Italia, in tutta Italia con corriere a 6€ o 7.50€, in base al peso
Spedizione gratuita, sopra i 120€ di acquisto, alla spedizione pensiamo noi!
Spedizioni internazionali, con corriere, in base al paese del destinatario e al peso dell’ordine.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Se realizzi acquisti sul sito hai diritto di recesso gratuito entro 14 giorni dal momento della consegna della merce.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

“La guerra non sa leggere. Sa incendiare”.
“La guerra non ascolta, non vede, non sente”.
E’ la parola più potente, ma potremmo chiamarla in molti modi: litigio, ignoranza, indifferenza, razzismo. Ognuno potrebbe darle il nome che lo fa più soffrire.
José Jorge Letria, padre, scrive. André Letria, figlio ed editore della casa editrice portoghese Pato Logico, disegna. In questo abbraccio la guerra è già lontana. Nell’edizione italiana la traduzione è di Vivian Lamarque che non resiste ad aggiungere la sua poesia nell’ultima pagina.