Il tuo carrello è vuoto.

Perdersi

Franco La Cecla, introduzione di Andrea Staid

Perdersi

Franco La Cecla, introduzione di Andrea Staid

L’uomo senza l’ambiente

Meltemi nuova edizione 2021

disponibilità: 1

16.00€

disponibilità: 1

9788855192293
brossura
italiano
nuovo

Spedizioni a Milano città, con pony a 3€
Spedizioni in Italia, in tutta Italia con corriere a 6€ o 7.50€, in base al peso
Spedizione gratuita, sopra i 120€ di acquisto, alla spedizione pensiamo noi!
Spedizioni internazionali, con corriere, in base al paese del destinatario e al peso dell’ordine.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Se realizzi acquisti sul sito hai diritto di recesso gratuito entro 14 giorni dal momento della consegna della merce.
Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Perdersi

Perdersi
16.00€ - disponibilità: 1

Proposto in una nuova edizione aggiornata, “Perdersi” è il capolavoro di Franco La Cecla, antropologo eclettico e pellegrino del pensiero: un affascinante viaggio alla scoperta dei più recenti insediamenti umani. Gli uomini hanno da sempre orientato se stessi e l’intero universo: tracciando confini, separando lo spazio “addomesticato” da quello selvaggio, edificando villaggi e città. Oggi assistiamo al costituirsi di nuove forme di cittadinanza, dovute – soprattutto – a sempre maggiori situazioni di diaspora e di emigrazione. “Perdersi” implica dare testimonianza dello sconquasso del mondo, ma designa anche nuove forme di abitabilità e relazione. Dalle pratiche-culture dell’orientamento fino alla riconfigurazione della “mente locale”, La Cecla ci sorprende con questo libro originale e illuminante invitandoci a esplorare la geografia dei territori (fisici e mentali) attraverso i sentieri dell’ignoto e del possibile. Prefazione di Gianni Vattimo. Introduzione di Andrea Staid.

Non perderti i nuovi arrivi!

Iscriviti alla newsletter! Una volta alla settimana un mix internazionale di libri di tutti i generi e per tutte le età: la nostra lettura della contemporaneità, creando percorsi associativi inediti.