Progettare libri tattili e multisensoriali

Sabato 10 ottobre dalle 10 alle 18e30

Indice C**K

PROGETTARE LIBRI TATTILI E MULTISENSORIALI – COMPLETO!
con Barbara Mazzoleni

sabato 10 ottobre dalle 10 alle 18e30
100 euro (materiali compresi)

422975_343203835722059_753558141_n copy

A chi è rivolto:
Questo laboratorio sui libri tattili e multisensoriali è pensato per adulti che vogliano scoprire o riscoprire le potenzialità della multisensorialità.
Gli incontri sono adatti sia a persone che vogliano sperimentare la manipolazione di carta, stoffa e materiali tattili per integrarle nella propria professione (artisti, illustratori, designers), sia a persone che vogliano progettare attività o laboratori con gruppi di bambini e ragazzi (ad esempio educatori, insegnanti, bibliotecari).laboratorio febbraio 2015

Che cosa si fa:
La prima parte del laboratorio sarà dedicata alla multisensorialità, con osservazioni e piccoli giochi ed esperimenti su come possa inventare un modo per raccontare storie, alternativo o complementare alle parole.
Nella seconda parte del laboratorio, sotto la supervisione della conduttrice, i partecipanti costruiranno un loro libro, scegliendo liberamente fra libro d’artista, libro didattico, album di stoffa o divertissement multisensoriale.

PRIMA PARTE  (3 ore: sabato 10 – 13)
Breve presentazione dell’autrice e della sua esperienza nel mondo dei libri tattili.
Proiezione di alcune immagini di libri della conduttrice.
Esposizione ed osservazione di libri tattili, libri d’artista, libri di stoffa.
Riflessioni sui libri tattili e multisensoriali: una risorsa preziosa per tutti, perché?
Mosca cieca dei materiali: Esperimento-gioco sulle associazioni di sensazioni, ricordi, modi di dire con i diversi materiali.
Solo i libri con le parole raccontano una storia? Libri tattili: solo libri d’artista? Solo didattici? Solo per prima infanzia?
Solo per portatori di handicap?
Che tipo di libri si possono inventare? Idee, suggerimenti, esperienze.
Sperimentazione e osservazione dei formati.
Idee in base ai materiali.
Tipologie di rilegatura e confezionamento.
Visione di esempi e fotografie di libri progettati da bambini/adulti nei laboratori tenuti dalla conduttrice.
– La raccolta dei materiali: imparare a “guardare” con le mani anche i materiali della vita di tutti i giorni.
– La manipolazione della carta: attività pratica per imparare a trasformare la materia prima, conferendole diverse proprietà
tattili e tridimensionali, usando in modo creativo solo le nostre mani.
– Mini-laboratorio materico ispirato a Katsumi Komagata: “E’ un triangolo?”

SECONDA PARTE (4 ore: sabato ore 14.30 – 18.30 circa)
Progettazione e costruzione di un proprio personale libro, album, gioco o divertissement multisensoriale.
Per la costruzione del proprio libro-gioco-oggetto i partecipanti possono portare propri materiali o usare quelli
della “bancarella dei materiali” allestita dalla conduttrice.
Progettazione del menabò.
Preparazione e allestimento delle pagine con i materiali.
Confezionamento e allestimento.

libro barbara x web

L’autrice e conduttrice del workshop:
Barbara Mazzoleni
, nata a Bergamo nel 1968, vive in provincia di Bergamo; dal 1988 collabora come freelance con agenzie di pubblicità e aziende editoriali, come illustratrice e graphic designer, ricoprendo anche incarichi di direzione creativa su prodotto e comunicazione, e di supervisione a team di lavoro (Ricordi Arte, Milano, 2003-2004, direttore dell’ufficio grafico interno).
Dal 1991 progetta e conduce corsi di Digital Design con l’utilizzo di diversi software grafici per scuole ed enti, e si occupa di formazione e training personalizzati per aziende editoriali e di pubblicità.
Oltre alla formazione tecnica sui software, tiene corsi di avvicinamento alla computer grafica con approccio creativo e sperimentale.
Dal 2004 è docente di Visual Communication, Tecniche di Illustrazione Digitale per la Moda e Graphic Design presso Istituto Marangoni Milano. Dal 2011 docente di Computer Fashion Graphic presso ISGMD Lecco.
Dal 2011 docente di Tecniche di Illustrazione Digitale e di Progettazione Digitale presso Scuola del Fumetto Milano.
Nel 2011 ha vinto il primo Concorso Nazionale di editoria tattile illustrata per l’infanzia “Tocca a Te!”, organizzato dalla Federazione Italiana delle Istituzioni Prociechi, con il libro tattile “Scopriamo le forme con il ditino?” (premio come miglior libro assoluto e come miglior libro didattico, che ha rappresentato l’Italia al concorso mondiale “Typhlo & Tactus”, Praga, novembre 2011).
Nel 2013, alla seconda edizione del concorso, un altro suo libro tattile “La cosa più importante” è entrato nella selezione dei migliori dieci. A partire da queste esperienze ha avviato una attività di divulgazione/educazione alla creatività e alla multisensorialità attraverso la sperimentazione e la manipolazione dei materiali, progettando e conducendo laboratori per bambini, e incontri di formazione specifici sul libro tattile per adulti (bibliotecari, insegnanti, educatori, genitori).
Nel settore dei laboratori creativi per l’infanzia ha fatto esperienza con Coca Frigerio, collaboratrice storica di Bruno Munari: ha partecipato come assistente nel 1987 al grande laboratorio di Bruno Munari “Giocare con l’Arte” a Palazzo Reale di Milano, e nel 2004, sempre con Coca Frigerio, ai laboratori sulla stimolazione della creatività infantile all’interno della Biennale dei Bambini di Genova.
E’ ideatrice e curatrice del blog PatternPrintsJournal.com, dedicato al surface & decorative design, con particolare focus su patterns e stampe: recensioni, tendenze e ispirazioni dal mondo della moda, dell’interior design & home accessories, del paper & textile design; segnalazioni dei lavori piú interessanti di artisti, illustratori, artigiani, professionisti del design famosi e nuovi talenti emergenti; novitá su produttori e brands, libri, blogs, negozi online, scuole e corsi, risorse, eventi.

Progettare libri tattili e multisensoriali

10 ott dalle 10 alle 18e30

Laboratorio con Barbara Mazzoleni

Indice C**K