Quadernini

Giovedì 19 settembre 2013 alle 19

Indice L**K

Giovedì 19 settembre ore 19
Quadernini, letture tratte da quaderni delle scuole elementari e medie con Thomas Pololi e Patrizio Belloli
Thomas Pololi è un giovane fotografo che si muove con curiosità infinita tra immagine, scrittura e musica. Ci viene sempre a trovare in libreria e un giorno ci ha proposto di portare i “quadernini” a b**k.
Quadernini” è un progetto di raccolta di quaderni delle scuole elementari e medie (per ora sono 400), dall’inizio del novecento a oggi, rigorosamente catalogati e fotografati.

quad2

Thomas li conserva a casa sua,  in una comune libreria, ma vorrebbe prendere al più presto un bell’archivio in stile CIA. Finora ha catalogato solo i temi: su post-it scrive il titolo del tema, la data, l’autore, il luogo. I temi più belli li trascrive e vorrebbe aprire un portale in cui poter fare ricerche mirate, per esempio tutti i temi sul Natale dal 1920 ad oggi.
Ha una lista di persone che perseguita a cadenze regolari per avere i loro quaderni, che magari si trovano in qualche casa in cui tornano solo un paio di volte l’anno. Li trova soprattutto nei mercatini e in internet, sia tramite i contatti della pagina Facebook sia tramite annunci di privati o di antiquari. Un’altra grande fonte sono gli archivi scolastici con cui si potrebbero aprire interessanti possibilità di collaborazione e studio sulla scrittura infantile.
Un giorno Thomas spera di veder riuniti tutti i quadernini sparsi nelle varie raccolte pubbliche e private in un unico grande archivio digitale aperto a tutti.
Da questo progetto è nato uno spettacolo di lettura dal vivo dei testi più belli, divertenti e commuoventi insieme a Patrizio Belloli, insegnante delle scuole medie e attore.
Patrizio fa suonare  la campanella che richiama al silenzio in classe e insieme a Thomas e a un altro lettore ospite vengono introdotti i racconti, alternati a momenti di scambio col pubblico. Dopo la fine dell’ora di “lezione” tutti possono leggere i propri temi portati da casa.
I “Quadernini” non sono pagine di ricordi nostalgici, ma la scoperta viva del presente che riempie l’immaginario dell’infanzia, tra oggetti, persone, animali, mostri, sentimenti, pensieri, sogni, abitudini e riti.
Tutti insieme sono anche un meraviglioso percorso visivo di “grafica casalinga”, tra lettering, copertine, formati e carte.

Per avere altre informazioni due interviste su ReadMi e Il Post.

Indice L**K