IL PERSONAGGIO E LA SCENA

26 e 27 gennaio 2019 dalle 10 alle 18

Indice C**K

IL PERSONAGGIO E LA SCENA: DISEGNARE LE PAGINE DEI LIBRI PER BAMBINI
con Anna Castagnoli
sabato 26 e domenica 27 gennaio 2019 dalle 10 alle 18 a Spazio b**k
200 euro

COMPLETO! – Per lista d’attesa e info scrivi a info@spaziobk.com

A CHI E’ RIVOLTO
Questo corso è rivolto a chiunque, per hobby o per professione, desideri realizzare un libro per bambini e approfondire lo sguardo sulla costruzione del personaggio e della scena. Non è indispensabile saper disegnare. Ogni alunno realizzerà gli esercizi secondo le sue capacità. Un corso utile per poter affrontare con più sicurezza uno storyboard, un concorso di illustrazione o le illustrazioni in sequenza di un libro per bambini.

Jon Klassen, Voglio il mio cappello!, Zoolibri 2012

DESCRIZIONE GENERALE
Chiunque abbia provato a leggere un libro illustrato sa che il fulcro di ogni pagina è il personaggio principale. Dove è, cosa fa, come sta seduto, come è vestito, se è magro o rotondo, allegro o triste, come si muove, come aggrotta la fronte, come sorride o piange a grosse lacrime: il lettore lo segue trepidante dalla prima all’ultima pagina; ad ogni pagina girata è sul personaggio che lo sguardo cade immediatamente.
Colori, valli, case, colline, nuvole e altri personaggi, sono come musiche di sottofondo per accompagnare il suo umore e vengono esplorate in un secondo momento.
Il personaggio è così importante che molti libri per bambini sono realizzati senza nessun altro elemento che un personaggio in scena che interpreta o contraddice quello che dice il testo.
Il corso focalizza l’attenzione sulla costruzione del personaggio e come il personaggio si relaziona alla scena di un libro.

Oh Oh, Chris Haughton, Lapis 2012

PROGRAMMA
Nella prima parte studieremo come animare il personaggio, attraverso tecniche di collage e smembramento delle parti a partire dall’insegnamento di Emanuele Luzzati. Come burattinai, capiremo quali sono gli snodi meccanici per dare al personaggio espressività e naturalezza dei gesti e delle mimiche del viso.
Lasciandosi ispirare da brevi testi e filastrocche, con l’uso di tecniche liberatorie come la  monotipia, il collage e l’acquarello a pochoir, impareremo a costruire personaggi di tutte le età e caratteri.
Nella seconda parte del corso studieremo come il personaggio si relazione alla scena del libro. Attraverso momenti di studio e analisi dei più begli album della storia dell’illustrazione, alternati a momenti dove costruiremo piccole e preziose scenografie, l’alunno imparerà gli elementi principali della composizione della scena.

L’INSEGNANTE
Anna Catsagnoli è nata a Versailles (Francia) da genitori italiani. Si è laureata in Filosofia Estetica con una tesi sulla percezione delle immagini. Appassionata di letteratura, storia dell’arte, psicanalisi infantile, a trent’anni ha scoperto nel libro illustrato un universo capace di riassumere tutti i suoi interessi. Nel 2004, dopo aver frequentato alcuni corsi estivi a Sarmede, ha iniziato una fervida attività come illustratrice, scrittrice e critica di libri per ragazzi.
Oggi i suoi libri sono pubblicati in molti paesi. In Italia, è pubblicata da Topipittori e Logos; i suoi racconti sono stati illustrati da grandi nomi dell’illustrazione contemporanea, come Susanne Janssen, Gabriel Pacheco, Isabelle Arsenault, Carll Cneut.
Dal 2008 cura un blog di studi e ricerca sull’illustrazione: LeFiguredeiLibri.com, che diventa presto un punto di riferimento per gli addetti al settore e per molti giovani illustratori. Come critica, collabora con enti, associazioni, riviste internazionali.
Nel 2014 è stata giurata della prestigiosa Mostra degli Illustratori della Fiera del Libro di Bologna. Attualmente vive e insegna illustrazione a Barcellona.

IL PERSONAGGIO E LA SCENA

26 gen 10-18 e 27 gen 10-18

con Anna Castagnoli

Indice C**K