Chi siamo

Dal 2012 siamo una libreria indipendente con laboratorio nel quartiere Isola di Milano.

Il progetto è nato da Chiara, bibliotecaria e sarta, e Diletta, libraia, per creare un luogo caldo e accogliente dove la selezione dei titoli potesse incontrare la profondità di catalogo e la trasversalità dell’offerta per un pubblico multiforme, all’insegna della bibliodiversità. Dal 1° maggio 2020 è con noi anche Sara, ricercatrice scientifica.

La libreria è specializzata in libri illustrati a 360°, nuovi e usati, senza confini di lingua, età e argomento, con una selezione di narrativa e saggistica contemporanee.

Acquistiamo libri belli, portateci i vostri libri usati!

 

Traduciamo la bibliodiversità nello spazio attraverso differenti tipi di esposizione per creare un coinvolgimento multiplo dello sguardo e del corpo, dando valore al tempo, all’intuizione e alla libertà personale di scoprire, interagire coi libri e di metterli in connessione.


Con arte di curatela allestiamo paesaggi visivi dove le nostre scelte si mischiano, creando una costellazione di proposte di generi diversi con associazioni insolite e contrasti a sorpresa che stimolano il pensiero e le emozioni come i binomi fantastici di Gianni Rodari.

La parola singola agisce solo quando ne incontra una seconda che la provoca, la costringe a uscire dai binari dell’abitudine, a scoprirsi nuove capacità di significare. Non c'è vita dove non c'è lotta. (..) Nel “binomio fantastico” le parole non sono prese nel loro significato quotidiano, ma liberate dalle catene verbali di cui fanno parte quotidianamente. Esse sono “estraniate”, “spaesate”, gettate l’una contro l’altra in un cielo mai visto prima. Allora si trovano nelle condizioni migliori per generare una storia.
Gianni Rodari, La grammatica della fantasia, Einaudi 1973

Graphic Festival, Base Milano – Milano 2022

Cerchiamo di superare l’idea di attività culturali vivendo la libreria come un organismo multiforme di progettazione tentacolare in rete: forniamo servizi di consulenza bibliografica, vendita e formazione, partecipiamo a fiere e mercati e organizziamo incontri e presentazioni legati al “guardare” e al “fare” dentro e fuori il nostro spazio.

In laboratorio e online, avvalendoci delle competenze di un gruppo consolidato di docenti, proponiamo corsi di formazione per adulti, in particolare sull’educazione visiva, con spirito di ricerca e sperimentazione per un pubblico trasversale di curiosi, genitori, educatori, insegnanti, professionisti delle arti visive e dell’editoria.

Negli ultimi anni ha preso il volo il nostro progetto di formazione itinerante e personalizzabile “Il libro nella giunglaper esplorare una giungla di libri, orientarsi e coltivare una biblioteca di libri illustrati all’insegna della varietà, diversità e internazionalità rivolto a individui, soggetti istituzionali pubblici e privati e aziende.

“Il libro nella giungla” alla scuola infanzia statale di via Ciccotti di Comasina/Milano – marzo 2019

Infine, con questo sito vogliamo portare nella vendita on line le nostre conoscenze e la nostra capacità di scelta, per creare un punto di contatto tra il reale e il virtuale e far vivere, anche in rete, l’esperienza della nostra libreria indipendente e, contemporaneamente, far conoscere tutte le proposte culturali e formative che organizziamo.
Come in libreria troverete il nostro modo di tradurre la bibliodiversità anche nello spazio digitale:

  • creiamo percorsi tematici inediti e “umani” ordinati secondo percorsi logici e associativi, senza basarci su algoritmi o su catalogazioni classiche di genere ed età del lettore
  • proponiamo una ricerca soggettiva, guidata dalle nostre ricerche e dal nostro gusto, senza la pretesa di essere completa
  • curiamo la produzione delle immagini e delle schede bibliografiche che raccontano i libri per darne una percezione fisica e reale
  • scegliamo libri usati per tutti i gusti e tutte le possibilità economiche. In particolare, la nostra ricerca vuole (ri)scoprire i libri degli ultimi decenni del Novecento e far emergere autori meno noti che riteniamo di valore per la storia della cultura visuale e letteraria.

Buona esplorazione!

Educare nell'esperienza, educare attraverso l'esplorazione, è credere nella potenza delle cose, credere che quello che è in esse sia interrogativo e contemporaneamente già sapiente, così da rendere loro onore permettendo di essere, in sé e nello sguardo di chi le incontra, ma è anche credere nell'uomo, nell'uomo bambino - in tutte le sue forme, immagini ed evoluzioni - e nell'uomo adulto, nella loro capacità di ricerca, ascolto, cura.
Monica Guerra, Le più piccole cose. L'esplorazione come esperienza educativa, Franco Angeli 2019

Non perderti i nuovi arrivi!

Iscriviti alla newsletter! Una volta alla settimana un mix internazionale di libri di tutti i generi e per tutte le età: la nostra lettura della contemporaneità, creando percorsi associativi inediti.